Home » Progetto potenziamento lingua inglese

Progetto potenziamento lingua inglese

Conoscere nuove lingue apre ad altre culture aumenta la consapevolezza di se stessi e del mondo. La padronanza della lingua inglese è ormai indispensabile nel mondo contemporaneo per comprendere, viaggiare, lavorare, sfruttare le risorse che le nuove tecnologie ci offrono.

Per raggiungere questo traguardo abbiamo un team di insegnanti italiani, inglesi e bilingue che lavora insieme dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria.

Il lavoro linguistico va inteso quindi come un «cammino da fare insieme, anziché un tracciato predefinito», un percorso dinamico in continua evoluzione che inizia, all’interno del nostro istituto, dalla scuola dell’infanzia e si sviluppa fino alla scuola secondaria di primo grado, caratterizzato da una continuità in verticale dei processi di insegnamento/apprendimento. Il termine “continuità” assume soprattutto la valenza di omogeneità nell’approccio metodologico e nel modo di intendere l’apprendimento delle lingue straniere fra insegnanti di ordini di scuola diversi.

La lingua straniera per noi:

  • diventa strumento di comunicazione (insegnamento comunicativo);
  • si apprende se si è coinvolti in prima persona (insegnamento centrato sull’allievo);
  • si apprende se si “fanno delle cose con la lingua” (insegnamento centrato sul task);
  • si apprende se si collabora con gli altri (insegnamento cooperativo).

 

Modalità di realizzazione

 

In Infanzia

Proponiamo diverse modalità di approccio alla lingua inglese:

Children’s English School

Le attività didattiche di queste classi si svolgono dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 15.30. Le insegnanti sono madrelingua inglesi e le assistenti bilingue.

Non classi bilingue ma un’esperienza formativa in cui l’unica lingua adoperata è quella inglese . 

L’obiettivo di queste  classi non è appena quello di sviluppare la conoscenza dell’inglese come seconda lingua, ma la crescita e lo sviluppo del bambino nella sua interezza.

A tale scopo usiamo:
l’arte: per promuovere il pensiero creativo e l’espressione di sé;
il canto e il movimento: per migliorare lo sviluppo fisico e le capacità motorie
la lettura: per incrementare la comprensione ed il vocabolario.

I bambini, è cosa nota, assorbono nuovi concetti e conoscenze dalle nuove esperienze più velocemente degli adulti che hanno, invece, bisogno di regole e metodi. I bambini imparano dall’ambiente quotidiano. Tutto ciò avviene più palesemente con l’apprendimento delle lingue. Il tutto ha inizio dalla comprensione, passando per l’espressione di pochi vocaboli, per finire con la formazione di frasi e poi con la vera e propria conversazione.

Sezione italo inglese per i bambini di 4 e 5 anni

  • L’attività didattica della sezione italo inglese si svolge dal lunedì al venerdì per un gruppo di bambini di 4 e 5 anni, frequentanti le sezioni italiane fino alle ore 12:00. La proposta ha inizio con il pranzo e prosegue con attività ludiche, artistiche e musicali, concludendosi alle 15:30. Gli alunni sono introdotti alla lingua inglese allo stesso modo con cui hanno appreso la lingua madre: attraverso l’ascolto dei nuovi suoni linguistici durante le attività quotidiane e routinarie.

Sezioni italiane con inglese curriculare ed extracurriculare

  • I bambini della sezione Primavera svolgono una lezione settimanale di mezz’ora e possono partecipare al laboratorio in lingua inglese che prevede due ulteriori momenti di potenziamento extracurriculare in orario mattutino.

I bambini delle sezioni di 3, 4 e 5 anni svolgono una lezione settimanale e possono partecipare, in orario pomeridiano, al laboratorio extracurriculare che prevede due lezioni settimanali.

In tutte le esperienze elencate l’immersione in un ambiente linguistico è proposto in modo naturale e vicino alla modalità di apprendere del bambino: musica, ascolto guidato e animato di storie, attività sensoriali e ludiche e coinvolgimento del corpo e del movimento attraverso TPR (Total Physical Response), sono gli elementi caratterizzanti il nostro approccio.

 

In Primaria

La proposta prevede, a partire dalla classe prima, 4/5 ore di inglese la settimana.

Si è scelto di veicolare in lingua inglese l’educazione motoria in tutte le classi, si propongono moduli Clil  di scienze, matematica, arte o geografia in III, IV e V. Inoltre in I e II si utilizza dall’a.s. 2016/17 il metodo KidsBrain per lo sviluppo delle abilità di calcolo mediante l’abaco Soroban: le lezioni si sviluppano utilizzando il materiale didattico cartaceo e on line dell’associazione KidsBrain per un’ora la settimana.

Nelle classi III e V gli alunni conseguono le Certificazioni Cambridge livello Starters e Movers,  inoltre gli alunni di V sono invitati a partecipare alla competizione nazionale Kangourou della lingua inglese.

 

Nella Scuola secondaria

L’orario curriculare prevede 4 ore di inglese di cui una svolta non per classi ma per livelli con il lettore madrelingua. Ad inizio d’anno si svolgono dei test per determinare la composizione dei gruppi di livello.

Al termine della terza classe gli studenti conseguiranno la certificazione Cambridge Flyers o Ket (A2) o Pet (B1).

Moduli Clil sono previsti per le discipline di geografia, scienze.

Drama

È una dimensione che attraversa l’insegnamento/apprendimento della lingua all’interno della didattica curriculare o come corso extracurriculare.

Si realizzano Percorsi di teatro che uniscono la strutturazione di uno spettacolo vero e proprio ad un percorso di propedeutica teatrale.

L’unione di questi due elementi mira a stimolare la conoscenza di se stessi, delle proprie emozioni, la percezione del proprio corpo e dello spazio e, al tempo stesso, l’accoglienza dell’altro; l’importanza dell’ascolto, del silenzio, delle pause e dell’osservazione.

La messa in scena di uno script in lingua inglese permette, inoltre, grazie alla ripetizione dei vocaboli, delle strutture lessicali e delle canzoni/coreografie ritmate, di intraprendere un’esperienza significativa e coinvolgente di scoperta della lingua come mezzo di comunicazione.