Home » Progetto motoria e Sabati Sportivi

Progetto motoria e Sabati Sportivi

L’educazione motoria  è uno degli ambiti di tipo formativo che il nostro istituto privilegia già a partire dalla scuola dell’infanzia, al fine di assicurare un processo di crescita armoniosa e completa.

 L’educazione fisica promuove la conoscenza di sé e delle proprie potenzialità mettendo l’alunno direttamente in contatto con la realtà, stimolando la sua originalità attraverso l’espressione in diverse forme spazio-temporali in un continuo confronto, scambio e crescita con gli altri e l’ambiente circostante.

La conquista di abilità motorie e la possibilità di sperimentare il successo delle proprie azioni diventano fonte di gratificazione che incentivano l’autostima dell’alunno e l’ampliamento progressivo della sua esperienza arricchendola di stimoli sempre nuovi.

La possibilità che offre la nostra struttura di poter praticare l’attività motoria sia in ambienti chiusi sia in ambienti esterni a contatto con la natura rappresenta un reale valore aggiunto.

 

 OBIETTIVI

- coordinare e saper utilizzare gli schemi motori di base combinandoli tra loro in maniera simultanea e successiva.

-  affinare l’equilibrio posturale e dinamico e la coordinazione generale.

-  riconoscere e valutare traiettorie, distanze, ritmi esecutivi e successioni temporali dei gesti motori, sapendo organizzare il proprio movimento nello spazio in relazione a sé, agli oggetti, agli altri.

-  consolidare la lateralizzazione.

-  conoscere e applicare correttamente le modalità esecutive di diverse proposte di giocosport e dei numerosi giochi di tradizione popolare.

-  partecipare attivamente alle varie modalità di gioco collaborando con gli altri.

-  rispettare le regole dei giochi e delle competizioni sportive, manifestare senso di responsabilità nel vivere la vittoria e la sconfitta.

-  assumere comportamenti adeguati per la prevenzione dagli infortuni e per la sicurezza generale.

-  riconoscere il rapporto tra alimentazione ed esercizio fisico in relazione a sani e corretti stili di vita.

 

MODALITA’ DI REALIZZAZIONE

Sia nella scuola dell’infanzia che nella scuola primaria il gioco rappresenta l’elemento portante dell’attività fisica e delle diverse esperienze motorie ad essa connesse. Particolarmente stimolante diventa la realizzazione di percorsi, circuiti e combinazioni motorie accuratamente scelti in funzione dell’età degli alunni e delle loro capacità. Si utilizzano attrezzi di forma piccola e media e palle di grandezza variabile. Attraverso la realizzazione di giochi di gruppo ed individuali, giochi di squadra e giochi di ruolo, gare singole ed a staffetta, si cerca di dare un elevato valore ludico all’attività svolta, mettendo in risalto la capacità di fare dell’alunno ed il suo “vissuto positivo” allo scopo di renderlo costantemente protagonista e progressivamente consapevole delle competenze motorie via via acquisite.

Nella scuola dell’infanzia l’educazione motoria viene svolta 1 ora a settimana per fascia di età: 3anni, 4 anni, 5 anni

Nella scuola primaria l’educazione motoria viene svolta 2 ore a settimana per le classi I e II, 1 ora a settimana per le classi III, IV e V

 

IL “SABATO SPORTIVO”

Nella scuola secondaria di primo grado, il percorso didattico precedentemente intrapreso dai nostri alunni va a consolidarsi attraverso un piano di lavoro adeguatamente strutturato nel rispetto delle Indicazioni nazionali, basato su 2 ore settimanali di educazione fisica.

Allo scopo di ampliare la proposta didattica dell’attività curriculare, la nostra programmazione prevede inoltre il laboratorio del “sabato sportivo”; la modalità di realizzazione prevede 12/15 incontri annuali della durata di 2 ore ciascuno in cui, attraverso una pianificazione degli appuntamenti, si dà la possibilità ai nostri studenti di conoscere e praticare molteplici discipline sportive sia tra le più in vista che non, allo scopo di acquisire l’alto valore formativo che ogni sport è in grado di dare, ed arricchirsi di nuove competenze motorie che vanno ad ampliare il bagaglio di esperienze stimolando le potenzialità e le attitudini dell’individuo stesso. Le discipline sportive prescelte ogni anno vengono praticate sia all’interno dei nostri impianti sia in strutture esterne grazie alla stretta sinergia con le associazioni sportive del nostro territorio. Negli anni, tra gli svariati sport che sono entrati nell’album dei “sabati sportivi” ricordiamo la vela, la scherma, il tennis, il rugby, il tennis tavolo, il badminton, la pallavolo, il basket, la pallamano, l’atletica, il Tai Chi e altri.