Home » Chi siamo

Chi siamo

La Fondazione Francesco Ventorino, ente gestore dell’Istituto Sant’Orsola - Ventorino di Catania é attiva dal 2011, e raccoglie l’eredità della cooperativa che già dal 2000 aveva rilevato la gestione dell’Istituto fondato a Catania negli anni ’70 dalla Congregazione delle Suore Orsoline della Sacra Famiglia.
Soci della Fondazione sono esponenti del mondo dell’impresa e delle professioni catanesi, insegnanti e genitori che considerano l’educazione una responsabilità di tutti e di ciascuno, affermando il valore di una scuola di qualità, innovativa, inclusiva ed attenta al primato educativo della famiglia.  La finalità della  Fondazione è lo sviluppo culturale e la promozione integrale della persona anche attraverso lo strumento della scuola, veicolo privilegiato della trasmissione dei valori di libertà, giustizia, solidarietà, impegno e del loro esercizio.

A decorrere dall’anno scolastico 2018/2019, l’ Istituto Sant’Orsola si sposta nei locali del complesso immobiliare precedentemente denominato San Filippo Neri. Il desiderio di tanti fra docenti,  collaboratori, ente gestore, di continuare a giocarsi nella sfida educativa ha costituito la spinta a compiere questo ulteriore passo di consolidamento e sviluppo. L’edificio che ospita la scuola è stato intestato a Mons. Francesco Ventorino, co-fondatore dell’opera educativa; mons. Ventorino, educatore di migliaia di giovani nella città di Catania, è stato all’origine della decisione di rilevare il Sant’Orsola, dove ha anche
insegnato nei primi anni di attività.
La nuova sede, inaugurata il 21 settembre 2018, è concepita come un Campus aperto alla città, un luogo bello da vivere, dove essere sostenuto a scoprire la realtà, a saper aprire gli occhi per andare incontro alle cose. Diventa grande, infatti, chi impara a stupirsi, a lasciarsi con-muovere dal mondo.

Ma per spalancare l’orizzonte non bastano le parole: serve, piuttosto – ce lo ha insegnato proprio don Francesco Ventorino - un’esperienza che coinvolge e stimola, che fa vivere con gusto ogni dimensione della vita, dallo studio al gioco, dall’arte allo sport.
Quindi una scuola-cantiere, sempre aperta. Una scuola-sentiero, per camminare insieme alla meta e diventare grandi.